Saturday, 24/8/2019 UTC+2
IL SAPERE
IL SAPERE

Lasciare Andare le Anime Defunte [R]

Lasciare Andare le Anime Defunte [R]

Post by relatedRelated post

Lasciare Andare le Anime Defunte

Cari amici, vi sono moltissime persone che ogni giorno perdono i loro cari per svariate circostanze che la vita ci fa affrontare ogni giorno. Lasciare i nostri cari, qualsiasi parentela abbiano nei nostri confronti è da sempre l’atto più sofferto dall’uomo.

Bisogna dire che non lo è stato sempre per tutti i popoli, ad esempio alcune popolazioni di indiani in America piangevano alla nascita del proprio figlio, perchè erano coscienti che da quel momento in poi quell’anima avrebbe dovuto affrontare una vita di difficoltà, prove e sofferenze. E poi alla morte invece tutti festeggiavano il ritorno a casa, facendo delle preghiere per aiutarlo nel trapasso.

Questo sarebbe l’atteggiamento giusto di fronte alla morte, perchè dobbiamo in primis comprendere che la morte non esiste, il corpo ha un tempo, ma noi esseri di Luce assolutamente no. Tutto si rigenera ed evolve nell’Universo, non  vi è fine perché non vi è un inizio. Questo è difficile da comprendere per una mente lineare che scandisce il tempo come legge. Ma in realtà noi viviamo nel Tutto da sempre, senza passato ne futuro ma adesso in questo momento.

Adesso è importante capire il messaggio che vi voglio far arrivare, ogni anima quando trapassa, deve sentire attorno a se tutti i suoi cari sereni per ciò che è successo, perché così l’anima potrà tornare più velocemente e serenamente indietro. Le anime hanno bisogno di questo, comprendere che la vita per chi ha amato può andare avanti senza di lei.

Altro punto riguarda chi abbandona questa vita, cosa voglio dire? Dobbiamo imparare ad accettare con serenità che prima o poi anche a noi toccherà questo passaggio e dovremmo essere pronti a lasciare tutto ciò a cui siamo affezionati, niente di ciò che abbiamo in materia ci serve veramente, sono solo oggetti o conoscenze che sono servite o meno alla nostra crescita interiore ed esperienza terrena. Gli indiani ad esempio quando invecchiavano e comprendevano che era giunta la fine della loro vita, abbandonavano la tribù per isolarsi e prepararsi con gioia ed amore a questo passaggio, spesso ballavano, dormivano e meditavano a questo grande avvenimento, fino alla fine.

Dobbiamo cambiare la nostra prospettiva di visione della vita e della morte, dove la separazione esiste solo per una mente lineare, mentre una mente olistica vede che tutto è Uno. Noi avremo un passaggio più o meno sereno se saremo più coscienti e preparati ad affrontare questo avvenimento.

Spero di essere stato abbastanza chiaro, questi messaggi sono per tutti, nessuno escluso. Pace e Luce nei vostri Cuori.

Cristian Ragazzi (16/06/2016)

Fonte: www.laviaessena.org

PulsanteLibriConsigliati

 

VISITA ANCHE IL SITO UFFICIALE DELLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE

 

POST YOUR COMMENTS

Privacy Policy Cookie Policy

BANNER

Contact IT

Contact

Email: redazione@ilsapere.org

Phone: 392 3377372

Translate »