Tuesday, 17/9/2019 UTC+2
IL SAPERE
IL SAPERE

Ecco a cosa servono le Scie Chimiche

Ecco a cosa servono le Scie Chimiche

Post by relatedRelated post


Una spedizione scientifica in Antartide…

…(due istituti francesi: il Laboratorio di Geochimica Isotopica e il Laboratorio di Glaciologia, unitamente all’Istituto di Ricerche Climatiche di Leningrado) ha scoperto il clima degli ultimi 1600 secoli, non oggi, bensì 27 anni fa. Ma questa scoperta è rimasta in ombra perché ridicolizza la teoria imposta dal sistema di potere del riscaldamento causato dal sedicente buco dell’ozono. In realtà, Gaia va incontro ad una prossima glaciazione

Infatti, nel 1987 un gruppo di scienziati russi e francesi ha ricostruito il clima degli ultimi 160 mila anni e le variazioni registrate fra l’ultima e la penultima glaciazione, che sarebbero state provocate dal mutamento di inclinazione dell’asse di rotazione terrestre.

I dati provengono dall’analisi di campioni estratti con una perforazione profonda due chilometri nei ghiacci antartici presso la stazione di Vostok.

Il lavoro pubblicato su Nature, conferma l’ipotesi secondo cui i periodi glaciali sarebbero dovuti ad una variazione dell’asse di inclinazione terrestre.

Nel passato l’ambiente del pianeta Terra ha subito sconvolgimenti quasi impensabili di questi tempi: nel Golfo Persico 18 mila anni fa il livello del mare era inferiore di circa 130 metri, rispetto a quello attuale, il Tigri e l’Eufrate sfociavano direttamente nell’Oceano Indiano, si poteva attraversare a piedi la Manica, e andare a spasso dall’Italia alla Jugoslavia, il deserto del Tasili era inondato da un enorme lago.

L’attuale geografia di questi territori è oggi lontanissima da questo scenario del passato remoto, ignoto alla gran parte della popolazione mondiale. Cosa può aver prodotto variazioni climatiche così estreme? Quando ci si potrà aspettare la prossima glaciazione e un ritorno a queste condizioni del passato?

I dati del gruppo di ricerca franco-russo confortano una lungimirante teoria formulata dal matematico serbo Milutin Milankovitch che nel 1930 pose le basi per una teoria astronomica del clima. Le variazioni stagionali sono prodotte da alcuni parametri dell’orbita terrestre come la processione degli equinozi e l’eccentricità dell’elisse, ma a questa Milankovitch ne aggiunse un’altra: l’inclinazione dell’asse di rotazione terrestre in rapporto al piano della sua orbita. Attualmente l’inclinazione dell’asse è di 23,5°, ma non è fissa e varia, nel corso del tempo, tra i 22° e i 25° con un periodo di 40 mila anni. Sarebbe questo capriccio del globo terrestre a dare un’estensione così ampia alla temperatura media e di conseguenza a produrre enormi mutamenti ambientali e climatici. Otto Schumann dimostrò matematicamente nel 1952 che la superficie della Terra e la ionosfera interagiscono come due armature di un gigantesco condensatore, dove la Terra è la parte negativa e la ionosfera la parte positiva. 8 hertz è il battito fondamentale della Terra, conosciuto come Risonanza Fondamentale di Schumann: vale a dire risonanze elettromagnetiche globali eccitate dalle scariche elettriche dei fulmini nella cavità che si trova tra la superficie terrestre e la ionosfera.

In realtà, ben prima di Shumann era giunto a questa conclusione Nikola Tesla che aveva scoperto come donare energia naturale gratuita, a tutto il genere umano. Il governo degli Stati Uniti d’America, alla sua morte, nel 1943 si è impadronito di queste scoperte e le ha brevettate al fine di dominare il mondo.

I riscaldatori ionosferici (stazioni fisse e mobili) sottopongono a un bombardamento elettromagnetico non solo la superficie terrestre innescando a piacimento cambiamenti climatici, ma anche l’integrità e l’equilibrio degli esseri umani. Le cosiddette scie chimiche, non sono altro che il fenomeno più visibile di queste fenomenologia bellica, utile a schiavizzare il genere umano. Infatti, le chemtrails contengono principalmente alluminio e bario, che a loro volta servono a rendere l’aria maggiormente elettrconduttiva, in modo tale da consentire alle onde elettromagnetiche di colpire Gaia e i suoi esseri viventi.

Detto in maniera più semplice. Le cellule, come tutto l’universo, vibrano e, facendo ascoltare le giuste frequenze alle cellule staminali, queste ultime possono essere istruite per divenire cellule specifiche dei nostri organi. La vibrazione è dunque nel tutto e le vibrazioni possono modificare la materia. Il nostro corpo, che già vibra di suo, è investito da vibrazioni esterne e, se queste non sono in risonanza con le nostre vibrazioni si viene a creare uno sconquasso distruttivo. Nell’atomo di idrogeno la differenza di fase tra il protone e l’elettrone è di 1 diviso 0,125 che dà come risultato 8. La sua frequenza vibrazionale è quindi 8 hertz. Non è un caso: il corpo umano contiene il 65 di acqua, ed è costituito in quanto a numero di atomi da quasi il 90 per cento di idrogeno. 8 hz è anche la frequenza subsonica emessa dai delfini e dalle balene. 8 hz è in grado di generare la stimolazione Alfa-Theta del cervello con la quale i nostri due bioemisferi sono in equilibrio. E’ dimostrato che i tessuti viventi emettono ed assorbono radiazioni a frequenze precise. La frequenza in cui si registra il massimo assorbimento da parte del DNA corrisponde ad una lunghezza d’onda di 65 nanometri che è il valore preciso della 42esima ottava sopra la frequenza di 256,54 Hz. Quindi gli armonici degli 8hz sono frequenza di replicazione del DNA. Le leggi di Keplero hanno dimostrato che l’arrangiamento planetario del nostro sistema solare segue una scala di sintonia di Do 256 hertz.  

Il principio armonico della vita è la rotazione: gli esseri umani ruotano come gli elettroni e come ogni essere vivente.

fonte: sulatestagiannilannes.blogspot.it

PulsanteLibriConsigliati

 

VISITA ANCHE IL SITO UFFICIALE DELLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE

 
Gabriele
About

"L'Universo è puro Stile" non deve desiderare, non deve compiacere, non deve cercare approvazione. Sperimentandosi inevitabilmente migliora e non perché si vuole bene ma perché è l'unica cosa che può fare.

5 Comments

  1. Pasquale
    Pasquale Rizzo

    La cosa che non mi riesce di capire è che costoro “impestando” il pianeta su cui viviamo come fanno a difendersi dalle loro stesse armi diaboliche?
    Siamo tutti schiavi del potere economico e di questo me ne sono reso conto vedendo nei fatti quello che succede se perdi il lavoro, ti portano via tutto e diventi nessuno, ma avvelenando l’aria che respiriamo con sostanze chimiche che alterano il nostro stato come ci si immunizza?… giriamo con maschere antigas, per organizzare tali eventi sicuramente occorre una logistica occulta che impegna costantemente migliaia di uomini in tutto il mondo, e costoro hanno famiglie parenti e amici, come si fa in coscienza a non pensare che quello che fanno causa un danno enorme a loro e ai loro discendenti, non credo restino tappati dentro una cupola al sicuro dalle esalazioni. Altra considerazione se è vero che gli “alieni” ( o forse sono solo nella mia fantasia) ci osservano e ci guidano a volte nelle nostre scelte perché non fermano questo scempio globale.
    Spero di non essere stato troppo fantasioso ma sono impressionato dagli eventi che si stanno susseguendo, io ho 56 anni e non ricordo sin da bambino di aver mai visto un cielo e delle formazione nuvolose così variegate e strane, tempeste di fulmini e tuoni senza pioggia, una precisione millimetrica delle previsioni meteo inaudita, un cielo opaco ed un senso asfissiante e opprimente delle giornate soleggiate…. come è possibile avere un appoggio criminale così vasto e perché visto che la morte è l’unica certezza che abbiamo prima o poi.

    • Blackstar
      Blackstar

      Forse quelli che stanno dietro a tutto questo non sono soggetti a malattie perché non hanno un corpo fisico e si nutrono dell’energia scaturita dal dolore e dalla sofferenza che creano in noi…

  2. Pasquale
    Pasquale Rizzo

    E come si combatte contro questi “vampiri” che ci prosciugano delle energie? Come possono coinvolgere anche esseri in carne ossa nei loro scopi…
    O siamo destinati a fare i “prosciutti” a vita per alimentare queste entità. Se puoi essere più preciso per favore te ne sono grato!

    • Blackstar
      Blackstar

      Possono coinvolgere le persone ricattandole o addirittura impossessandosi dei loro corpi (altrimenti non lo farebbero) e si, siamo destinati ad essere i loro prosciutti… Come noi facciamo agli animali loro lo fanno a noi… Noi non siamo meglio di loro… Facciamo le stesse cose…anche loro lo fanno per nutrirsi…comunque, che io sappia c’è solo un modo per uscire da questo loop ed è per questo che seguo la Via del Drago!

  3. Pasquale
    Pasquale Rizzo

    Mi sono appassionato da poco all’esoterismo, sono sempre stato un materialista appassionato di free-energy e mi sono reso conto che “camminando” e curiosando qua e la con la scienza che ci propinano non andavo in nessun luogo, già con i primi esperimenti che ho fatto mi sono reso conto che qualcosa non suonava intonato come doveva ed ho capito che l’energia ha altri aspetti insoliti a cui non so dare spiegazione (per ora) e che per sfruttare tali fonti occorrono macchine che creano differenze di potenziale per succhiare dal mare di energia che ci circonda oppure altre metodiche più raffinate legate alla mente umana…
    Il nutrimento come tu dici per noi è uccidere piante o animali perché siamo ancora bestie in evoluzione… Io sono convinto che riusciremo come umanità a “mangiare” nutrendoci di energia senza nuocere ad alcuno, in fin dei conti cosa fa il nostro corpo se non produrre energia tramite reazione biochimica, sarà possibile replicare queste reazioni col solo utilizzo dell’energia, faccio fatica a farmene una colpa per il fatto che mi nutro di cose vive chi ci ha “costruiti” così? e perché? Anche gli “altri” saranno incolpevoli o colpevoli di sfruttare esseri senzienti come noi, però considero che essi siano maggiormente evoluti e questo mi fa immaginare che il loro stato non ha cambiato i gusti alimentari…
    Comunque e da poco che anche io sono sulla via del drago, grazie per la risposta.

POST YOUR COMMENTS

Privacy Policy Cookie Policy

BANNER

Contact IT

Contact

Email: redazione@ilsapere.org

Phone: 392 3377372

Translate »