Wednesday, 21/8/2019 UTC+2
IL SAPERE
IL SAPERE

Chi Sono Io?

Chi Sono Io?

Post by relatedRelated post

.

Questa domanda ci accompagna sempre, ovunque andiamo e qualunque cosa facciamo. Viviamo per scoprire chi siamo, anche se spesso non ce ne rendiamo conto.

Nel momento in cui la portiamo alla coscienza, la domanda inizia a lavorare profondamente dentro di noi. Ci rendiamo conto via via dell’inconsistenza delle nostre certezze, delle nostre convinzioni; ciò che crediamo di essere non è ciò che siamo… Maschere, personalità, modi di essere… veli che scompaiono man mano che procediamo avanti chiedendoci “chi sono?”.

La domanda “Chi sono Io?”, posta nella maniera giusta, produce un grande salto di consapevolezza; essa mette direttamente al centro la questione più importante: chi siamo veramente?

Siamo il nostro corpo? Siamo i nostri pensieri? Siamo le nostre emozioni?

La maggior parte delle persone vive identificata con il corpo: sente una stretta in pancia e dice “Ho fame”, come se fosse la persona stessa ad avere bisogno di cibo. Sente piacere e dice “Mi piace” confondendo se stessa con le sensazioni sensoriali.

“Chi sono Io?” è la meditazione che crea la frattura in questa identificazione. Separa ciò che siamo veramente da tutte le false identificazioni con il corpo e la mente. Essa è lo spartiacque tra una vita materiale ed una vita spirituale. Senza la conoscenza di chi siamo veramente non possiamo che correre dietro alle esigenze del corpo e della mente. Piaceri, bisogni, desideri… passiamo la maggior parte del nostro tempo a gratificare l’ego e il corpo che vogliono sopravvivere.

Ma sopravvivere non è vivere.

Senza la conoscenza di chi siamo non troveremo il vero senso della nostra esistenza. Gireremo in tondo dentro una vita che si ripete continuamente, ma soprattutto che non ci appartiene, non riconosciamo come nostra. Ecco perché la domanda ‘Chi sono Io?’ è così importante. Essa risveglia la consapevolezza di chi siamo veramente, una lucida comprensione che non siamo il corpo né la mente, che questi desideri, piaceri e bisogni non ci appartengono e non ci possono dare vera soddisfazione.

Ponendoci questa domanda compiamo il primo passo in un vero percorso di consapevolezza che ci condurrà sempre più verso la dimensione spirituale della vita e di noi stessi. Scopriremo lungo la via livelli di profondità della nostra anima sempre più straordinari, e piano piano un senso di pace e di realizzazione colmeranno quel vuoto che ora sentiamo e che deriva da una vita materiale e senza direzione.

Ciò che siamo veramente è al di là di ogni descrizione, ma è qualcosa di tangibile, di sperimentabile, che si imprime nella coscienza e rende la persona libera dai condizionamenti della mente.

‘Chi sono Io?’ è la strada maestra per questa consapevolezza universale. Passo dopo passo, come gli strati di una cipolla, i veli dell’illusione cadono e la persona realizza la propria vera natura infinita ed illimitata, libera da ogni condizionamento e perfetta così com’è.

Giacomo Bo  27/07/2015

PulsanteLibriConsigliati

 

VISITA ANCHE IL SITO UFFICIALE DELLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE

 
Giacomo Bo
About

Da circa vent'anni mi occupo di ricerca personale e spirituale attraverso la meditazione e quelle tecniche di sviluppo delle abilità che ho conosciuto e sperimentato valide in tutti questi anni.

POST YOUR COMMENTS

Privacy Policy Cookie Policy

BANNER

Contact IT

Contact

Email: redazione@ilsapere.org

Phone: 392 3377372

Translate »